Consultazione sullo schema di atto di regolazione recante misure per la redazione dei bandi TPL

Il testo proposto dall’Autorità contiene un primo set di misure per la disciplina uniforme di aspetti regolatori delle procedure di gara bandite dalle Regioni e dagli Enti locali per l’affidamento in esclusiva dei contratti di servizio per il trasporto pubblico di passeggeri di cui al decreto legislativo n. 422/1997 e al Regolamento (CE) n. 1370/2007 e che trovano il loro fondamento nell’articolo 37 del decreto-legge 6 giugno 2011, n. 201, istitutivo dell’Autorità di regolazione dei trasporti.

Tramite tale provvedimento l’Autorità stabilisce altresì i criteri per la nomina della commissioni aggiudicatrici da parte degli enti affidanti, secondo quanto previsto dalla menzionata norma.

L’atto di regolazione si compone di ventuno disposizioni, contenenti misure regolatorie in materia di:

  1. beni strumentali per l’effettuazione del servizio e personale, propedeutiche alle redazione dei bandi;
  2. equa e non discriminatoria partecipazione alle gare;
  3. presentazione delle offerte, Piano economico-finanziario e incentivazione nel caso di affidamenti con procedure non competitive;
  4. criteri pro-concorrenziali per la definizione della disciplina contrattuale;
  5. trasparenza e prevenzione dei conflitti di interesse, attraverso la disciplina della nomina delle commissioni aggiudicatrici.

Delibera n. 26/2015 – Consultazione pubblica sullo schema di atto di regolazione recante misure per la redazione dei bandi TPL

Allegati

Allegato A – Schema atto di regolazione TPL

Allegato B – Modalità per la partecipazione alla consultazione

Altri documenti

AGCM

ANAC

Osservazioni scritte inviate all'Autorità

Con riferimento alla consultazione suindicata, sono pervenute all’Autorità osservazioni scritte da parte dei seguenti soggetti:

AGENZIA MOBILITA' ROMA CAPITALE

AGENZIE LOCALI PER LA MOBILITA' ASSOCIATE

ANAV

ANCI

ARRIVA

ASSTRA

ATR

BUSITALIA

CITTADINANZaTTIVA

COMUNE DI PADOVA

CONFERENZA DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME

FEDERCONSUMATORI

FILT CGIL CISLReti UILTRASPORTI

LA PANORAMICA

LEGA CONSUMATORI REGIONE LAZIO

MASSIMO MALENA & ASSOCIATI

OSSERVATORIO TRASPORTI

PROVINCIA DI BELLUNO

PROVINCIA DI PADOVA

PROVINCIA DI ROVIGO

RATP DEV ITALIA

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA

TRENITALIA

TRENORD

TTS ITALIA E 5T