ART avvia consultazione pubblica su regole per garantire accesso equo e non discriminatorio alle autostazioni

Comunicato stampa n. 21/2017

20 ottobre 2017

  • Nel mercato di servizi di trasporto via autobus a media-lunga percorrenza, concorrenziale e in pieno sviluppo, la regolazione dell’accesso alle autostazioni è determinante per garantire condizioni eque e non discriminatorie per tutti i vettori interessati.
  • Termine della consultazione 5 novembre 2017.
  • Il 31 ottobre audizione pubblica a Torino.

L’Autorità dei trasporti ha indetto una consultazione pubblica sul proprio schema di atto di regolazione recante misure volte ad assicurare condizioni di accesso equo e non discriminatorio alle autostazioni che soddisfano le esigenze di mobilità dei passeggeri attraverso la connessione intermodale e intramodale dei servizi.

I soggetti interessati possono formulare le proprie osservazioni e proposte sullo schema di atto di regolazione entro e non oltre il 5 novembre 2017.

E’ inoltre fissata una audizione per il giorno 31 ottobre alle ore 10,30 presso la sede dell’Autorità, Lingotto, Torino. Torino, 20 ottobre 2017

Lo schema posto in consultazione è stato elaborato tenendo conto dei risultati dell’indagine conoscitiva svolta dall’Autorità e pubblicata il 2 marzo 2017 sul proprio sito internet. L’indagine aveva evidenziato, fra l’altro, restrizioni nell’uso della capacità dell’infrastruttura e criticità nella applicazione di sistemi di tariffazione, nella allocazione dei punti di assistenza alla clientela, nell’esercizio delle funzioni di biglietteria e nella messa a disposizione dei titoli di viaggio, nella diffusione delle informazioni, nella connessione tra i sistemi di trasporto nei servizi di TPL e di media-lunga percorrenza.