TRENI PENDOLARI: L’AUTORITÀ STABILISCE MISURE PER GARANTIRE L’EFFICIENZA DELLE GESTIONI DEI SERVIZI DI TRASPORTO FERROVIARIO REGIONALE

Consultazione pubblica: termine del 10 settembre 2018 per formulare proposte e osservazioni. Audizione pubblica il 13 settembre, alle 11:00, presso la sede dell’Autorità a Torino.

Le misure dell’Autorità stabiliscono le modalità per definire gli obiettivi di efficacia ed efficienza dei Contratti di Servizio di trasporto ferroviario regionale secondo il metodo delle frontiere di efficienza e della competizione per confronto (già applicato in ambito autostradale), consentendo così di attivare un miglior uso delle risorse pubbliche.

Le misure individuano, altresì, criteri per la tenuta della contabilità regolatoria delle imprese ferroviarie e obblighi di separazione contabile. Principale obiettivo è individuare e distinguere costi e ricavi riconducibili all’assolvimento degli OSP rispetto a quelli connessi ad altre attività delle imprese ferroviarie.

Le misure di regolazione sono rivolte sia agli enti appaltanti (per lo più le Regioni) che si apprestano a nuovi affidamenti sia a quelli che si accingono a rinegoziare contratti preesistenti; tutto ciò nel contesto della implementazione del IV pacchetto ferroviario ed in una fase di potenziale dinamismo dei mercati e della struttura dell’offerta. Sulla corretta assunzione di tali obiettivi ART eserciterà la propria attività di verifica.

Delibera n. 66/2018 – Metodologie e criteri per garantire l’efficienza delle gestioni dei servizi di trasporto ferroviario regionale. Avvio consultazione.

Allegato A – Documento di consultazione
Allegato B – Modalità per la partecipazione


Relazione illustrativa
Schema di AIR
Comunicato stampa

 

Torino 10 luglio 2018