Seminario ART sulla “Concorrenza per confronto” nei trasporti

Seminario dell’Autorità dei Trasporti sulla “Concorrenza per confronto” nei trasporti

15/09/2017

L’Autorità di regolazione dei Trasporti celebra il quarto anniversario della sua costituzione a Torino. Disponibili sul sito le relazioni illustrate

In occasione del 4° anniversario della costituzione dell’Autorità di regolazione dei trasporti, si è svolto oggi a Torino il seminario sulla “Concorrenza per confronto nei trasporti” (yardstick competition).

Nel suo saluto ai presenti, il Presidente dell’Autorità di regolazione dei trasporti, Andrea Camanzi, ha sottolineato come questo seminario rappresenti “un esempio di trasparenza e di riflessione condivisa tra accademia e regolazione indipendente”.

L’Autorità di regolazione dei trasporti ha applicato il metodo della “competizione per confronto”, in particolare, nel segmento autostradale e ne sta valutando l’ulteriore estensione ad altri segmenti quali il TPL e gli aeroporti.

Il seminario cui hanno partecipato rappresentanti degli stakeholders, imprese regolate, istituzioni, associazioni di settore e degli utenti, ha visto accademici italiani ed europei confrontarsi su teorie e prassi del metodo della “concorrenza per confronto” nei trasporti, utilizzato per indicare alle imprese obiettivi di efficienza.


Programma del seminario (ITA ed ENG)

Relazioni illustrate nel corso del seminario

Il seminario, svoltosi presso il Castello del Valentino, ha visto la partecipazione come speaker dei maggiori esperti italiani ed europei in materia e dei vertici ART. Di seguito gli interventi e le relazioni al seminario:

Parte I

  1. Camanzi (Indirizzo di saluto)
  2. Cambini (Relazione)
  3. Marinali (Introduzione)
  4. Bruzzone (Relazione)
  5. Ponti (Relazione)
  6. Van de Voorde (Relazione)

Parte II

  1. Valducci (Introduzione)
  2. Nash (Relazione)
  3. Smith (Relazione)
  4. Fraquelli (Relazione)
  5. Ranci (Relazione)

Galleria fotografica
Lavori del Seminario ART su Yardstick Competition
Camanzi al centro Nash a sinistra Bruzzone a destra
Da sinistra Camanzi Marinali Ranci Valducci