L’Autorità adotta le misure di regolazione dell’accesso equo e non discriminatorio alle infrastrutture ferroviarie

5 novembre 2014

  • Nuovo sistema di regole per il settore per incentivare gli investimenti e la concorrenza
  • Regole trasparenti per l’uso della rete e delle infrastrutture ferroviarie
  • Nuovi criteri per i pedaggi dell’Alta Velocità

Creare un nuovo sistema di regole trasparenti per incentivare la concorrenza, l’efficienza ed il contenimento dei costi a beneficio di utenti, imprese e consumatori e dare certezze agli investitori: queste le finalità delle misure sull’accesso equo e non discriminatorio alle infrastrutture ferroviarie adottate dall’Autorità di regolazione dei trasporti il 31 ottobre e pubblicate oggi sulla pagina internet dell’Autorità.

L’Autorità pubblica le misure di regolazione per l’accesso equo e non discriminatorio alle infrastrutture (con allegato per la stampa)

05/11/2014
  • Nuovo sistema di regole per il settore per incentivare gli investimenti e la concorrenza
  • Regole trasparenti per l’uso della rete e delle infrastrutture ferroviarie
  • Nuovi criteri per i pedaggi dell’Alta Velocità

Creare un nuovo sistema di regole trasparenti per incentivare la concorrenza, l’efficienza ed il contenimento dei costi a beneficio di utenti, imprese e consumatori e dare certezze agli investitori: queste le finalità delle misure sull’accesso equo e non discriminatorio alle infrastrutture ferroviarie adottate dall’Autorità di regolazione dei trasporti il 31 ottobre e pubblicate oggi sulla pagina internet dell’Autorità.