L’AUTORITÀ SANZIONA TRENORD E TRENITALIA PER VIOLAZIONI DEI DIRITTI DEI PASSEGGERI

L’Autorità di regolazione dei trasporti ha deliberato l’irrogazione di sanzioni amministrative pecuniarie nei confronti rispettivamente di Trenord S.p.a. e di Trenitalia S.p.a., per violazioni delle disposizioni del Regolamento (CE) n. 1371/2007, relativo ai diritti e agli obblighi dei passeggeri nel trasporto ferroviario.

In ambedue i casi le imprese ferroviarie non hanno adempiuto all’obbligo di assistenza materiale ed in particolare alla fornitura gratuita di pasti e bevande. Trenord è stata sanzionata anche per violazione dell’obbligo di informazioni nei confronti dei passeggeri.

Torino 9 settembre 2016