Articolo in evidenza
GazzettaUfficiale Concorsi e Esami

Concorsi pubblici, per titoli ed esami, per il reclutamento con contratto a tempo indeterminato di n. 4 dirigenti, n. 29 funzionari e n. 3 operativi

Il 5 e 6 maggio 2016 prova scritta presso l’Autorità dei Trasporti

I candidati che non ricevono a mezzo PEC alcuna comunicazione, sono ritenuti ammessi per le qualifiche e profili professionali per i quali hanno presentato domanda, e sono formalmente convocati a sostenere la prova scritta, nei giorni 5 e 6 maggio 2016 presso la sede dell’Autorità di Regolazione dei Trasporti, Via Nizza 230 Torino c/o Politecnico di Torino-Lingotto – sulle materie concorsuali indicate negli allegati 1 dei rispettivi bandi di concorso.

I candidati non ammessi riceveranno a mezzo PEC tempestiva comunicazione personale all’indirizzo indicato in sede di presentazione della domanda, con le motivazioni dell’esclusione.

Torino, 19 aprile 2016

Articolo in evidenza
treni-disagi

Definiti i diritti per gli abbonati Alta Velocità

Il Consiglio dell’Autorità di regolazione dei trasporti ha adottato oggi le misure concernenti il contenuto minimo degli specifici diritti che i passeggeri in possesso di “abbonamenti” possono esigere nei confronti dei gestori dei servizi ferroviari ad Alta Velocità. Tali misure entreranno in vigore dopo una breve consultazione che si concluderà il 29 aprile.

Articolo in evidenza
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Aeroporto di Trieste: avviso di intervenuta notifica di avvio della consultazione degli utenti per la modifica dei diritti aeroportuali

L’Autorità di Regolazione dei Trasporti (ART) avvisa che che la Società Aeroporto Friuli Venezia Giulia S.p.A. (AFVG), affidataria in concessione della gestione dell’aeroporto civile “Pietro Savorgnan di Brazzà” di Trieste – Ronchi dei Legionari, ha notificato l’apertura della Procedura di Consultazione degli Utenti, avente ad oggetto la proposta di aggiornamento del livello dei diritti aeroportuali, da applicarsi nel periodo tariffario 2016/2019, indicando di aver programmato l’avvio della procedura medesima per il giorno 8 aprile 2016.

Torino,  6 aprile 2016

Articolo in evidenza
aeroporto-di-bari-palese

Aeroporti di Puglia: avviso di intervenuta notifica di avvio della consultazione degli utenti per la modifica dei diritti aeroportuali

L’Autorità di Regolazione dei Trasporti (ART) avvisa che la Società Aeroporti di Puglia S.p.A. (AdP), affidataria in concessione della gestione della rete degli aeroporti di Bari, Brindisi, Taranto Grottaglie, Foggia ha notificato l’apertura della Procedura di Consultazione degli Utenti, avente ad oggetto la proposta di aggiornamento del livello dei diritti aeroportuali, da applicarsi nel periodo tariffario 2016/2019, indicando di aver programmato l’avvio della procedura medesima per il giorno 24 marzo 2016.

Torino, 23 marzo 2016

Articolo in evidenza
esperti

Selezione per la formazione dell’elenco degli Esperti nelle materie di competenza dell’Autorita’ di regolazione dei trasporti

L’Autorità di regolazione dei trasporti ha deliberato l’avvio di una procedura di selezione di esperti nelle materie di competenza di ART.

Le manifestazioni di interesse potranno essere inviate entro le ore 24:00 del 31 marzo 2016.

L’elenco degli esperti che risulteranno in possesso dei requisiti di conoscenza ed esperienza richiesti saranno inseriti in elenchi per le seguenti specialità : diritto, economia e finanza, ingegneria ed informatica.

L’iscrizione nell’elenco decorre dal momento della sua pubblicazione sul sito internet dell’Autorità ed è valido per 24 mesi.

Il procedimento si concluderà entro il 30 maggio 2016.

Torino, 1° marzo 2016

Articolo in evidenza
Aeroporto Genova

Aeroporto civile di Genova: avviso di intervenuta notifica di avvio della consultazione degli utenti per la modifica dei diritti aeroportuali

L’Autorità di regolazione dei trasporti (ART) avvisa che la Società Aeroporto di Genova S.p.A. (AGS), affidataria in concessione della gestione dell’aeroporto civile “Cristoforo Colombo” di Genova, ha notificato l’apertura della Procedura di Consultazione degli Utenti, avente ad oggetto la proposta di aggiornamento del livello dei diritti aeroportuali da applicarsi nel periodo tariffario 2016/2019, indicando di aver programmato l’avvio della procedura medesima per il giorno 22 febbraio 2016.

 

Torino, 18 febbraio 2016

Articolo in evidenza
Gesap Palermo

Aeroporto civile di Palermo: avviso di intervenuta notifica di avvio della consultazione degli utenti per la modifica dei diritti aeroportuali

L’Autorità di Regolazione dei Trasporti (ART) avvisa che la Società di Gestione dell’Aeroporto di Palermo S.p.A. (GES.A.P. SpA), affidataria in concessione della gestione dell’aeroporto civile “Falcone Borsellino” di Palermo Punta Raisi, ha notificato l’apertura della Procedura di Consultazione degli Utenti, avente ad oggetto la proposta di aggiornamento del livello dei diritti aeroportuali da applicarsi nel periodo tariffario 2016/2019.

 

Torino, 11 febbraio 2016

Articolo in evidenza
autostrade

Concessioni autostradali: avviata consultazione su ambiti ottimali di gestione

L’Autorità ha posto da oggi in consultazione pubblica una misura regolatoria  per la definizione degli ambiti ottimali di gestione delle tratte autostradali.

I soggetti interessati possono formulare entro e non oltre il 15 febbraio 2016 osservazioni e proposte sulla misura di regolazione adottata.

Torino, 19 gennaio 2016

Articolo in evidenza
Camanzi bandiere

Privatizzazione FS: audizione del Presidente Camanzi in Senato sullo schema di DPCM del Governo.

Si è svolta oggi presso l’8^ Commissione Lavori Pubblici e Comunicazioni del Senato, l’audizione del Presidente Andrea Camanzi sullo schema di DPCM del Governo sulla privatizzazione delle Ferrovie dello Stato.

Determinante per i senatori il ruolo dell’Autorità nell’aver creato le condizioni per la privatizzazione di FS, attraverso la definizione di  un quadro regolatorio stabile, trasparente e prevedibile.

“Per le finalità dell’azione regolatoria – ha dichiarato Camanzi – rilevano non il regime della proprietà degli asset e delle singole imprese o la presenza di gruppi verticalmente integrati, bensì gli effettivi livelli, tipi e gradi di separazione tra gestore delle infrastrutture essenziali e gestori del servizio di trasporto ferroviario e, quindi, tra chi controlla le risorse e chi le usa”.

“L’efficienza delle gestioni ed il buon funzionamento del settore e dei servizi ferroviari – ha aggiunto il Presidente dell’Autorità – pongono questioni, anche di natura tecnica, più complesse ed articolate del solo, ed eventuale, unbundling della rete infrastrutturale”.

12 gennaio 2016

Articolo in evidenza
operatori d'impianto

Servizi alle imprese ferroviarie

Pubblicati i moduli per individuare la tipologia di operatore di impianto

Dal 15 dicembre 2015 sono disponibili, nella sezione servizi on-line di questo sito, i moduli previsti dalla misura n. 37 della Delibera 96/2015, per la compilazione interattiva e l’invio telematico all’Autorità di regolazione dei trasporti delle informazioni necessarie per valutare il livello di concorrenza nell’offerta dei servizi alle imprese ferroviarie.

Articolo in evidenza
passeggeri treni 3

L’Autorità delibera avvio quattro procedimenti verso Trenitalia per violazioni diritti dei passeggeri

Il Consiglio dell’Autorità di regolazione dei trasporti ha deliberato l’avvio di quattro procedimenti nei confronti di Trenitalia S.p.A., ai sensi del decreto legislativo 17 aprile 2014, n. 70, recante “Disciplina sanzionatoria per le violazioni delle disposizioni del Regolamento (CE) n. 1371/2007, relativo ai diritti e agli obblighi dei passeggeri nel trasporto ferroviario”.

Articolo in evidenza
anticorruzione

Consultazione sul Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione 2015 -2017

L’Autorità di regolazione dei trasporti ha avviato una consultazione sul proprio Piano triennale per la Prevenzione della Corruzione 2015 -2017.

Le osservazioni e le proposte, recanti la dicitura “Piano triennale per la Prevenzione della Corruzione 2015 -2017” nonché l’indicazione del mittente, potranno essere inviate esclusivamente in formato editabile entro e non oltre il 24 dicembre 2015 all’indirizzo di posta elettronica (PEC): pec@pec.autorita-trasporti.it.

Articolo in evidenza
ferrovie

Indicazioni e prescrizioni relative al “PIR Anno 2017 – Valido dall’11-12-2016” di RFI ed al “PIR attualmente vigente”

Con riferimento al “Prospetto informativo della rete – Anno 2017 – Valido dall’11-12-2016” (PIR 2017), presentato dal Gestore dell’infrastruttura ferroviaria nazionale R.F.I. S.p.a., l’Autorità ha deliberato indicazioni e prescrizioni che dovranno essere recepite nel PIR 2017 entro il prossimo 11 dicembre 2015 (v. Delibera 104/2015 e All. A).

Articolo in evidenza
caselle-aeroporto

Aeroporto di Torino: il 7 dicembre avvio della consultazione degli utenti per la modifica dei diritti aeroportuali

L’Autorità di Regolazione dei Trasporti (ART) avvisa che Società di Gestione dell’Aeroporto di Torino S.p.A. (SAGAT), affidataria in concessione della gestione dell’aeroporto civile di Torino, ha notificato l’apertura della Procedura di Consultazione degli Utenti, avente ad oggetto la proposta di aggiornamento del livello dei diritti aeroportuali da applicarsi nel periodo tariffario 2016/2019, indicando di aver programmato l’avvio della procedura medesima per il giorno 7 dicembre 2015.

Articolo in evidenza
etr_1518

Pubblicata Delibera ART n. 96/2015 sui criteri per la determinazione dei canoni di accesso e utilizzo dell’infrastruttura ferroviaria.

Il 18 novembre 2015 è stata pubblicata la delibera n. 96/2015 dell’Autorità con la quale si fissano i criteri per la determinazione dei canoni di accesso e utilizzo dell’infrastruttura ferroviaria.

Documento di presentazione alla stampa ( versione in italiano  )
Documento di presentazione alla stampa ( versione in inglese  )

 

Articolo in evidenza
servizi manovra

Pubblicazione della proposta di impegni presentata da RFI, relativa al procedimento avviato con la Delibera n. 64/2015 del 31 luglio 2015

In data 9 novembre 2015 è stata pubblicata sul sito web dell’Autorità la proposta presentata con nota del 28 settembre 2015 da Rete Ferroviaria Italiana S.p.A., con riferimento agli impegni di cui alle misure 1.6.4 – lettera g), 3.6.1, 11.6.1, lettera c), e 11.6.3 della Delibera n. 70/2014, in relazione al procedimento sanzionatorio avviato con la Delibera n. 64/2015 del 31 luglio 2015.

Entro e non oltre trenta giorni decorrenti dalla pubblicazione suindicata, i terzi interessati possono presentare, ai sensi dell’art. 8, comma 5 del Regolamento per lo svolgimento dei procedimenti sanzionatori, le proprie osservazioni scritte in merito agli impegni proposti. I partecipanti al procedimento che intendono salvaguardare la riservatezza o la segretezza delle informazioni fornite devono presentare richiesta adeguatamente motivata.

Le osservazioni dei terzi interessati possono essere inviate al responsabile del procedimento, dott. Roberto Gandiglio, tramite posta elettronica certificata (PEC) al seguente indirizzo: pec@pec.autorita-trasporti.it

In data 15 dicembre 2015 sono state pubblicate sul sito web dell’Autorità  le osservazioni pervenute in merito alla proposta di impegni presentata da Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. in relazione al procedimento avviato con delibera n. 64/2015 del 31 luglio 2015 e dichiarata ammissibile con delibera n. 91/2015 del 5 novembre 2015.

Ai sensi dell’art. 8, comma 7 del Regolamento per lo svolgimento dei procedimenti sanzionatori, entro trenta giorni successivi alla pubblicazione suindicata, Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. puoÌ rappresentare per iscritto la propria posizione in merito alle osservazioni presentate dai terzi ed eventualmente introdurre modifiche accessorie agli impegni.

Articolo in evidenza
Advisory Board ART

Presentato a Torino il primo rapporto dell’«Advisory Board» dell’Autorità dei trasporti

La presentazione è stata introdotta dal Prof. Mario Sebastiani (Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”), cui sono seguiti gli interventi del Prof. Maurizio Maresca (Università degli Studi di Udine), della Dott.ssa Ginevra Bruzzone (Assonime) e del Prof. Marco Ponti (Politecnico di Milano). La presentazione è stata conclusa dal Prof. Marco D’Alberti (Università degli Studi di Roma “La Sapienza”).

Alla presentazione hanno assistito esponenti del mondo accademico, rappresentanti delle istituzioni, imprese ed esperti del settore. (Servizio Tg3 del 28 ottobre 2015).

Primo rapporto Advisory Board 2015

Articolo in evidenza
WCENTER 0CIVACSEBZ - civitavecchia porto imbarco traghetti  -  giobbi  -  a   a

Tutela dei Passeggeri

L’Autorità approva Regolamento per la tutela dei passeggeri via mare e per vie navigabili interne

Il Consiglio dell’Autorità di regolazione dei trasporti ha approvato, in data 15 ottobre 2015, il «Regolamento» per l’accertamento e l’irrogazione delle sanzioni previste dal Decreto Legislativo 29 luglio 2015, n. 129, in attuazione della disciplina sui diritti dei passeggeri che viaggiano via mare e per vie navigabili interne contenuta nel Regolamento (UE) n. 1177/2010, che modifica il Regolamento (CE) n. 2006/2004. Sul sito Internet dell’Autorità www.autorita-trasporti.it sono disponibili i documenti relativi alle decisioni assunte, i cui effetti decorrono dalla data di loro pubblicazione.

«L’adozione di questo ulteriore Regolamento – ha dichiarato il Presidente Andrea Camanzi –  assicura alla nostra regolamentazione in materia di diritti dei passeggeri uniformità con quella europea. Da oggi anche i passeggeri italiani via mare e vie navigabili interne, al pari di quelli del trasporto su ferrovia, autobus e aereo, godranno dello stesso livello di tutela, a prescindere dal mezzo di trasporto scelto».

Articolo in evidenza
consultazione pubblica

L’Autorità dei trasporti avvia una consultazione sul contributo per il finanziamento dell’Autorità per l’anno 2016

 

  • Il 30 settembre 2015 audizione pubblica a Torino dei soggetti interessati.
  • Il 12 ottobre 2015 termine per l’invio delle osservazioni scritte

L’Autorità di regolazione dei trasporti ha avviato una consultazione pubblica  avente ad oggetto il contributo per il finanziamento dell’Autorità medesima per l’anno 2016, chiedendo ai soggetti interessati di formulare le loro eventuali osservazioni.

 

Articolo in evidenza
ferrovie

Consultazione in materia di pedaggi ferroviari

AVVIATA CONSULTAZIONE SU SCHEMA ATTO DI REGOLAZIONE IN MATERIA DI CANONI DI ACCESSO E UTILIZZO DELL’INFRASTRUTTURA FERROVIARIA – SCADENZA 25 SETTEMBRE 2015. IL 15 SETTEMBRE AUDIZIONE DEGLI INTERESSATI

L’Autorità di Regolazione dei Trasporti ha messo in consultazione la propria decisione contenente principi e criteri per la determinazione da parte di RFI, gestore della rete, dei canoni di accesso e utilizzo dell’infrastruttura ferroviaria. La consultazione si concluderà il 25 settembre prossimo ed una audizione dei soggetti interessati si terrà il 15 settembre presso la sede dell’Autorità.

Torino, 4 agosto 2015

Articolo in evidenza
Camanzi bandiere

Relazione al Parlamento

Si è svolta il 15 luglio 2015, alle ore 11:00, presso il Senato della Repubblica, la Relazione Annuale al Parlamento dell’Autorità di Regolazione dei Trasporti.

Relazione del Presidente
>>Annual Report – President’s address – courtesy translation
Secondo Rapporto Annuale al Parlamento
Briefing alla stampa sulla Seconda Relazione al Parlamento

Video della Relazione del Presidente Camanzi

Articolo in evidenza
TPL

L’Autorità adotta atto di regolazione sul TPL



L’AUTORITÀ ADOTTA UN ATTO DI REGOLAZIONE
 SUL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE DI LINEA, AVVIA UN NUOVO PROCEDIMENTO SUGLI AMBITI DI SERVIZIO PUBBLICO ED ANNUNCIA UN ATTO DI SEGNALAZIONE A GOVERNO E PARLAMENTO SU ULTERIORI ASPETTI DEL TPL

  • Regole comuni per l’affidamento in esclusiva dei servizi TPL da parte delle Regioni e degli Enti Locali
  • Criteri di trasparenza e prevenzione conflitti d’interesse per le nomine delle commissioni aggiudicatrici
  • Regole per una più numerosa partecipazione delle imprese alle gare
  • Più tutele per i passeggeri e garanzie di maggior efficienza per gli investimenti

 

Torino, 22 giugno 2015

Articolo in evidenza
Taxi immagine

Atto di segnalazione a Governo e Parlamento su Trasporto Pubblico non di linea

L’Autorità di Regolazione dei Trasporti ha inviato al Governo e al Parlamento un Atto di segnalazione sull’autotrasporto di persone non di linea (taxi, noleggio con conducente e servizi tecnologici per la mobilità), contenente proposte di modifica normativa della “Legge quadro per il trasporto di persone mediante autoservizi pubblici non di linea” del 15 gennaio 1992, n° 21

Articolo in evidenza
trasparenza

L’Autorità adotta il proprio Programma Triennale per la Trasparenza e l’Integrità

L’Autorità di regolazione dei trasporti il 25 marzo scorso ha adottato il proprio “Programma Triennale per la Trasparenza e l’Integrità 2015÷2017”.

Tale programma, approvato in via preliminare dal Consiglio dell’ART,  è stato inviato al Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti per l’acquisizione del relativo parere, così come previsto dall’art. 10 del D.lgs. n. 33/2013.

Il “Programma Triennale per la Trasparenza e l’Integrità 2015÷2017” è già disponibile nell’apposita sottosezione  dell’area “Autorità trasparente” di questo sito.

Articolo in evidenza
Bus e passeggeri

L’Autorità dei trasporti approva il Regolamento per la tutela dei passeggeri su autobus

 

Il Consiglio dell’Autorità di regolazione dei trasporti ha approvato ieri il “Regolamento” ed il “Modulo di reclamo” per l’accertamento e l’irrogazione delle sanzioni previste dal Decreto legislativo 4 novembre 2014 n. 169, in attuazione della disciplina sui diritti dei passeggeri trasportati con autobus contenuta nel Regolamento comunitario (CE) n. 181/2011.

Sul sito Internet dell’Autorità www.autorita-trasporti.it sono disponibili i documenti relativi alle decisioni assunte, i cui effetti decorrono dalla data odierna di loro pubblicazione.

«Con l’adozione di questo Regolamento – ha dichiarato il Presidente dell’Autorità, Andrea Camanzi – anche i passeggeri italiani nel trasporto su autobus godranno, finalmente, di un livello di tutela pari a quello adottato da anni negli altri Paesi europei».

Articolo in evidenza
Scalo ferroviario

L’Autorità avvia una «Call for Inputs» sui pedaggi ferroviari. Camanzi: “con la nostra azione maggiore qualità ed efficienza dei servizi, anche in vista dei piani di privatizzazione delle ferrovie”

L’Autorità di regolazione dei trasporti ha deliberato la pubblicazione di una «Call for Inputs»  per l’acquisizione di  informazioni, proposte ed osservazioni, da parte dei soggetti interessati, per la definizione di criteri per la determinazione del pedaggio per l’utilizzo delle infrastrutture ferroviarie.

La «Call for Inputs» è avviata a partire dalla data odierna attraverso la pubblicazione di un apposito Documento/Questionario  sul sito http://www.autorita-trasporti.it/call-for-inputs-sui-pedaggi-ferroviari/  e durerà 60 giorni, durante i quali sarà possibile far pervenire contributi sui temi indicati.

Torino, 23 dicembre 2014

Articolo in evidenza
ferrovie

P.I.R. 2015: indicazioni e prescrizioni dell’Autorità di regolazione dei trasporti sul Prospetto Informativo della Rete di RFI

Il Consiglio dell’Autorità di regolazione dei trasporti ha deliberato le indicazioni e le prescrizioni sul PIR 2015,  nell’ambito della procedura di aggiornamento del Prospetto Informativo della Rete ferroviaria nazionale gestita da R.F.I. S.p.A.- edizione 2015.

Il testo di tali indicazioni e prescrizioni e’ contenuto nell’allegato alla Delibera n. 76/2014, pubblicato in data 1° dicembre 2014 sul presente sito internet dell’Autorità.

Torino, 1 dicembre 2014

Articolo in evidenza
art

L’Autorità adotta le misure di regolazione dell’accesso equo e non discriminatorio alle infrastrutture ferroviarie.

NUOVO SISTEMA DI REGOLE PER IL SETTORE PER INCENTIVARE GLI INVESTIMENTI  E LA CONCORRENZA

REGOLE TRASPARENTI PER L’USO DELLA RETE E DELLE INFRASTRUTTURE FERROVIARIE

NUOVI CRITERI PER I PEDAGGI DELL’ALTA VELOCITA’

Creare un nuovo sistema di regole trasparenti per incentivare la concorrenza, l’efficienza ed il contenimento dei costi a beneficio di utenti, imprese e consumatori e dare certezze agli investitori: queste le finalità delle misure sull’accesso equo e non discriminatorio alle infrastrutture ferroviarie adottate dall’Autorità di regolazione dei trasporti il 31 ottobre e pubblicate oggi sulla pagina internet dell’Autorità.

Delibera
Misure di regolazione

Torino, 5 novembre 2014

Articolo in evidenza
Airport

Approvati dall’Autorità dei Trasporti i modelli di regolazione dei diritti aeroportuali

 

L’Autorità di Regolazione dei Trasporti ha approvato i modelli di regolazione dei diritti aeroportuali, disponendo la loro pubblicazione sul sito.

Modello 1 Modello 2 Modello 3

I modelli di regolazione riguardano, rispettivamente, gli aeroporti con volumi di traffico superiore ai cinque milioni di passeggeri per anno, quelli con volumi di traffico compresi tra i tre ed i cinque milioni di passeggeri per anno ed infine gli aeroporti con volumi di traffico annuo inferiore ai tre milioni di passeggeri per anno.

Tutti i modelli sono  stati elaborati secondo i criteri indicati dalla Direttiva 2009/12/CE e prevedono che i diritti  vengano definiti nel contesto e all’esito di una consultazione obbligatoria tra gestore aeroportuale e vettori, con possibilità per ciascuna parte di ricorrere all’Autorità di regolazione dei trasporti in caso di mancato accordo.

 Torino, 22 settembre 2014

Articolo in evidenza
SEMINAR

Seminario sul IV pacchetto ferroviario

 

Il 18 settembre 2014 si è svolto a Torino un seminario  di discussione sui temi oggetto del “4° pacchetto ferroviario” della Commissione Europea, organizzato dall’Autorità di regolazione dei trasporti, in occasione del suo primo anniversario, nel quadro delle iniziative del semestre italiano di Presidenza dell’Unione Europea. Il seminario  ha avuto luogo presso la sede dell’Autorità, in via Nizza n. 230 al “Lingotto”.